Una “Torgnon satellitare” in sicurezza

23-06-2016

torgnonTorgnon investe in sicurezza con i satelliti.
L’atteso evento internazionale alpino è alle porte.
Il Comitato Organizzatore è al lavoro da tempo per non lasciare nulla al caso.
Ogni anno viene aggiunto un tassello nel grande mosaico vista Cervino affinché cavalli e cavalieri possano trovare e godere di un’atmosfera sana, sicura e sopratutto serena.
Seguendo la normativa del regolamento endurance  che prevede l’utilizzo del GPS sulla categoria CEI3*, il C.O. informa i partecipanti che nel parterre di gara sarà predisposto uno schermo dal quale tutti potranno monitorare e seguire il proprio cavallo sul percorso.
Su ogni cavallo verrà posizionato un piccolo trasponder water-proof, che oltre ad inviare la propria geo-posizione al monitor di cui sopra, è fornito di un pulsante che, una volta pigiato, invia un segnale di richiesta di soccorso agli operatori preposti, un vero e proprio S.O.S.

2

Torgnon conferma ancora una volta la sua unicità e la sua nota mission, quella di regalare ai presenti un lungo week-end da incorniciare e mettere nel proprio bagaglio dei ricordi.

Qualifiche, competizione e velleità varie, spesso vengono poste in secondo piano a Torgnon premiando gli scenari e la natura respirando a pieni polmoni.

Iscrizioni su enduranceonline

Attachment