Ringraziamenti da Torgnon

18-07-2016

franco PittiFranco Pitti, deus-ex-machina dell’evento Valdostano che ha calamitato le attenzioni di pubblico ed addetti ai lavori nello scorso fine settimana, ci ha contattati perché potessimo essere suo tramite nel rendere pubblica la sua gratitudine a tutti quanti hanno consentito di rendere la Florac d’Italia quello che è. Un grandissimo ringraziamento quindi va al Comune di Torgnon per l’appoggio incondizionato dato a questa iniziativa, ed al suo braccio operativo Torgnon Endurance che ne ha curato gli aspetti tecnici, organizzativi e logistici con la praticità e l’abilità che la contraddistinguono. Sentiti ringraziamenti ovviamente a tutti gli sponsor che si sono prodigati per mettere in piedi un evento di questo tipo comporta, e che con la loro generosità hanno consentito di creare qualcosa di unico, anche grazie alle facilitazioni economiche date a chi proveniva da fuori Regione e fuori Italia, aiuti che non sarebbe stato possibile elargire senza la presenza di realtà così attente alla promozione del territorio ed intelligenti nello scegliere questa formula basata sull’associazione ad uno sport tra i più romantici e caratteristici.

Da ultimo Franco ha voluto ringraziare espressamente tutti quanti hanno voluto essere parte di tutto questo, in qualità di collaboratori, volontari, giudici, veterinari, cronometristi, staff, e soprattutto cavalieri ed assistenze: da tutti sono arrivate parole di apprezzamento per l’organizzazione, per gli scenari, per i percorsi e la bellezza dei luoghi, e nell’impossibilità di ringraziarli tutti uno per uno, lo facciamo noi a suo nome, con questo universale e grandissimo GRAZIE, che altro non vuole essere se non un caloroso arrivederci all’anno prossimo, per una nuova edizione di questa grandissima classica del panorama endurance Italiano.

Attachment