Prima giornata di gare a Follonica (Ita)

20-11-2016

picVincere una CEI2* con 46 partenti significa vincere davvero, queste le parole di Jacopo di Matteo al termine della sua bellissima prova.
Lys du Cammas (Milora Park Blue Fire x Zena del Tarter), femmina araba baia del 2005 “è stata perfetta”, dichiara il cavaliere abruzzese che si è lasciato alle spalle nomi importanti come quello della francese Marion Wasilewski che correva con Qansra du Croate (Dormane x Chtana) e il Campione Italiano 2015 Daniele Serioli con Moma (Caligola x Dolianova).
Inutile raccontare i vari avvicendamenti e le tattiche di gara perchè le esaustive schede di Fabio Zuccolo su Enduranceonline non lasciano nessun dubbio e rispondono a tutti i quesiti. Questa gara sui 120 Km però, oltre essere una gara internazionale, comprendeva anche il Campionato Italiano MiPAAF 7 anni, ed in questa particolare classifica a primeggiare è stato Bruno Mollo, in sella a Qassia Distinta (Distintu x Flor De May) – che come dice il nome, quest’anno ha avuto modo di distinguersi vincendo la CEI1* e la Best Condition a Torgnon (AO) e la CEI2* a Travagliato (BS) – seguito a ruota da Matteo Bravi su Wild Fira, secondi, e Patrizia Cianferoni con la sua Quintana; binomi registrati rispettivamente al sesto, settimo ed ottavo posto in classifica generale.

La stessa categoria ma riservata agli YR è andata all’amazzone transalpina Camille Coulomb su Cesar de Suleiman davanti a due cavalli targati Bosana ovvero Torba e Carpino agli ordini di Federica Fulcini e Ilaria Cella.

cei2y
La gara ad una stella è andata a Benedetto Arena su Manjio: mentre scriviamo la classifica ufficiale non è ancora stata pubblicata, quindi rimandiamo per maggiori dettagli all’articolo che scriveremo domani a conclusione di tutti gli eventi agonistici: si stanno infatti ancora correndo il giorno due della CEI3* e le gare MiPAAF di categoria inferiore, oltre alle regionali.

Ricordiamo che l’intero reportage con le interviste, verrà pubblicato sul prossimo numero di Sport Endurance EVO, numero che verrà distribuito durante la prossima President of U.A.E. Cup di Abu Dhabi.

Photo Chiara Gobbetti

Attachment