OGGI A MELIZZANO HANNO VINTO TUTTI

27-09-2020

Si è da poco concluso il 3° Trofeo Duca Caracciolo a Melizzano in provincia di Benevento.
Possiamo serenamente affermare, aldilà dei risultati sportivi che avranno spazio sul reportage d’inverno di Sport Endurance EVO magazine, che a Melizzano oggi hanno vinto tutti.
Contro ogni previsione metereologica, con una gara incastrata in un calendario italiano stravolto e denso di appuntamenti, soprattutto a causa del maledetto Covid, l’evento di Melizzano chiude con un bilancio più che positivo.
Tutti hanno vinto ma in particolare lei, Tiziana Ricciardelli (in foto), donna caparbia, testarda, appassionata che, nel bel mezzo dell’organizzazione di una gara, ha saputo anche partecipare alla categoria debuttanti MiPAAF e piazzarsi sul terzo gradino del podio!
Insomma un bel premio finale ci stava tutto.
A vincere sono state le amazzoni e i cavalieri presenti perché, nonostante la tempesta perfetta prevista, hanno deciso di correre sfidando ogni cosa, atteggiamento tipico dell’endurista.
A vincere è stato il MiPAAF con L’ispettore Pier Luigi Grassi presente sin dal mattino presto, il Presidente Vincenzo Montrone, domani impegnato nelle elezioni FISE della sua regione Campania, il team di veterinari e dei giudici, quest’ultimi presiduti da un’altra testarda, Chiara Vivarelli.
E sul quad, in giro sul percorso, non poteva mancare un duo invincibile, come ha detto scherzosamente l’onnipresente Nico Belloni, orma una “coppia di fatto” formata da Alessandro
Generali e Andrea Volpi.
Ha vinto il Duca Caracciolo e sua moglie che hanno aperto i cancelli del Torello Quarter Horse, davvero una perla da coccolare e spingere ancora più in alto.
Ha vinto la protezione civile, il buon cibo, le famiglie che si sacrificano ogni santo week-end per seguire i loro parenti in questa matta disciplina dell’endurance.
Hanno vinto le due realtà tecnologiche presenti come T-Track ed ERTZ con i loro sistemi GPS e Timing insomma, ha vinto l’atmosfera serena che si è respirata nel week-end.
Con la speranza di non aver dimenticato nessuno, dulcis in fundo, hanno vinto loro, i CAVALLI, questi bellissimi esseri senza i quali oggi potevamo guardare SOLO il moto-mondiale o altro in TV rigorosamente appollaiati sul divano!!

Le poche foto scattate a causa del giustificato forfait del nostro Oreste Testa, saranno pubblicate nei prossimi giorni.
A tutti un caloroso saluto

Classifiche su Enduranceonline


Attachment