Le “gemelle amazzoni”

24-11-2009

Anna Maria e Rossella Casamento

Anna Maria e Rossella Casamento

Trofeo Giovani Cavalli Italiani 2009: DALLA SICILIA CON PASSIONE

A cura di F.Caporossi – Questo fine settimana ha avuto luogo in Sardegna l’ultima delle quattro tappe del Trofeo Giovani Cavalli Italiani 2009.

Ad aggiudicarsi la vittoria nella CEI1* è stata TURANDOR DI VALLEVERDI ai comandi dell’amazzone siciliana ANNA MARIA CASAMENTO.

La trasferta in terra sarda ha regalato alla giovane Anna Maria anche la VITTORIA ASSOLUTA nella categoria CEN**/B – CEI1*, categoria riservata ai cavalli italiani di 6 e 7 anni.

Ai più appassionati e attenti “addetti ai lavori” dell’endurance italiano, Turandor d.V. e Anna Maria non sono certo nuove!Turandor

Questo collaudatissimo binomio ha già dimostrato – quest’anno e negli anni passati – di essere un binomio da battere.

Nella stagione agonistica 2007 sono state loro ad aggiudicarsi il Trofeo Unire nella categoria riservata ai 5 e 6 anni, la CEN*/R.

Il Trofeo per Giovani Cavalli Italiani non è l’unico teatro agonistico dove hanno famigliarità con la vittoria.

Infatti, nei vari Campionati Regionali siciliani, – quello appena andato in archivio e quelli degli anni precedenti –, è cosa abituale leggere in cima ad una classifica il nome di Anna M. e quello della sua Turandor.

casamento 2Per completezza di informazione non posso non citare l’altra amazzone di casa Casamento, ROSSELLA (sorella gemella di Anna Maria).

Anche Rossella è un’amazzone affermata nel nostro sport.

In sella al sauro italiano QUALCUNO (nome un po’ singolare) ha conseguito importanti risultati nella categoria dei 90 Km; sono molte le vittorie e altrettante le Best Condition.

Rossella ha saputo mettersi in evidenza anche nelle 120 Km e in ambito Junior bene ha figurato nelle varie edizioni dei Campionati Italiani alle quali ha preso parte.

La scuderia Casamento annovera tra i soggetti di punta anche la grigia Psa NAVASARIA.

Questa promettente 6 anni farà certamente parlare di se e in modo positivo!

L’attenta pianificazione e la “regia gestionale” di papà Giovanni faranno vivere – possiamo andarne certi – alle gemelle Casamento un 2010 colmo di successi e di soddisfazioni.

Tutto, ovviamente, sotto gli occhi della mamma e dei sempre suoi preziosi consigli.

Un saluto a questa famiglia che educatamente e sottovoce miete successi umani prima ancora che sportivi.