Il Trofeo dei Circoli Abruzzo alla Mandrakata

19-02-2019

La coppa destinata al circolo abruzzese vincitore del trofeo, ha dovuto percorrere pochi metri senza allontanarsi da Sant’Eusanio del Sangro.

La vittoria è infatti rimasta in casa della Mandrakata Asd, organizzatrice della gara. Il team guidato da Massimo Verna, con un primo, secondo e terzo posto, centra il risultato tanto sperato.
Una bella giornata di sole ha accolto i 40 partecipanti provenienti, oltre che dall’Abruzzo, dall’Umbria, dal Lazio, dalla Campania e dalla Puglia.
Il Presidente FISE Abruzzo Rocco de Nicola ha voluto presenziare personalmente alla manifestazione di endurance che di fatto taglia il nastro della stagione agonistica 2019.
Una buona ripartenza che fa ben sperare per l’anno appena iniziato” – dichiara lo stesso professore che continua – “Ci aspetta un ricco calendario gare a cominciare dal Campionato Italiano YR di Vittorito in provincia di L’Aquila che torna a far parlare di se e del suo percorso annoverato tra i più belli d’Italia“.
Tornando alla Coppa da sottolineare l’argento per il circolo ippico I Cavalieri dell’Antera di Vittorito (Aq) che ha vinto le categorie a squadre 60 e 30 km. ma che non si classifica nella lunga lasciando la vittoria alla Mandrakata.
Infine il bronzo del centro Le Macchiole di Tornimparte (Aq) della famiglia Di Battista.
Per quanto concerne le gare individuali le trombe hanno suonato in CEN B per Valeria Raffaella La Penna con il maturo 14enne Csinos LH, dietro di lei due cavalli al debutto in questa categoria ed entrambi di 6 anni; plauso a Camilla Curcio con Glicine della Bosana e Giovanni Menicaglia con Ultra CPS.
La categoria CEN A e la best sono andate alla YR Giulia Moniz e Ruvido, quest’ultimo non ha bisogno di presentazioni perchè reduce dal successo in CEI3* 2 days di Follonica dello scorso novembre.
Chiudiamo con la categoria debuttanti andata a Michele De Mattia con il castrone di 5 anni Ghassan by Luna (b.c.)

 

CURIOSITA’

Nel team vincitore del Trofeo era presente come cavaliere una vecchia conoscenza dell’endurance Italiano, Federico Di Matteo, CT della Nazionale Italiana senior 2005.
Cogliamo l’occasione per ripercorrere momenti importanti per l’endurance italiano come lo storico oro ottenuto dalla squadra di Di Matteo ai Campionati del Mondo che si svolsero a Dubai 14 anni or sono!!!
Federico guidò i suoi verso il metallo più prezioso quando allora furono protagonisti cavalli come Jasmineh guidato da Diana Origgi quinta, Jadana con Angela Origgi e Jamil Bello con Gianluca Laliscia. Anche Gianluca Castelnovi chiuse la sua prova individuale con Panduss.

 

 

RINGRAZIAMENTI

Il comitato organizzatore, a margine di una bella giornata di Sport conclusasi con una simpatica premiazione, ha voluto ringraziare tutti qualli che hanno supportato l’evento a vario titolo.
I primi ringraziamenti vanno alle istituzioni con il Sindaco di Sant’Eusanio Raffaele Verratti che tanto si è prodigato affinchè la manifestazione riuscisse nel migliore dei modi, poi al CR Fise Abruzzo con il già citato Presidente Rocco De Nicola ed ancora al referente endurance Carlo Di Battista.
Un grazie speciale ai due noti marchi italiani Burioni Saddle Pad ed Equitime che hanno messo sul piatto alcuni dei loro prodotti di punta.
Infine un corale grazie a tutti i partecipanti auspicando una nuova edizione ancora più numerosa perchè location e percorso meritano davvero.

 

 

NOTE DI CRONACA

Il piccolo comune in Provincia di Chieti che ha ospitato il Trofeo Dei Circoli, è stato testimone di una gara molto sentita e combattuta.
Grinta e passione in gara e fuori, sono una costante nell’endurance soprattutto quando in ballo c’è il nome del proprio centro ippico o lo stemma di famiglia.
Quando la tensione è così alta, qualche polemica è sempre in agguato, come nella fattispecie, quelle legate a presunti ma non provati tagli di percorso.

Inutile ricordare che l’utilizzo di un sistema GPS di qualità, dunque che registri l’evento e che sia consultabile in ogni momento, anche dopo mesi ed anni, soprattutto nelle categorie basse, sarebbe sempre da prendere in considerazione dai comitati organizzatori.
Certezza del risultato, sicurezza e azzeramento delle polemiche la serenità acquisita.

 

CLASSIFICHE

Classifica_Squadre_Trofeo Circoli 2018

Classifica_Squadre_Trofeo Circoli 2018-2

Classifiche individuali

 

 

Attachment