Crown Prince Cup CEN 120 km: bene gli italiani presenti

16-03-2019

Cala il sipario sulla gara più ricca del mondo, come già annunciato evento nazionale corso senza la bandiera FEI.
In 288 si sono presentati ai nastri di partenza ognuno con uno scopo preciso e diverso dettato dalla propria scuderia.
179 gli eliminati, numero altino considerando che non si trattava di 160 km bensì di 120 ma, proprio per questo motivo, ancora più veloce e comunque in linea con le percentuali annuali.
Presenti allo stadio di sabbia di Dubai, un nutrito gruppo di Italiani alcuni dei quali hanno centrato l’obiettivo terminando la propria prova e andando a vincere l’importante premio in denaro.
In ordine di arrivo plauso va ad Anna Maria Vitali con Sw Day Light (Nakhali Stables), 54ma.
A Daniele Serioli con Bailajamal, 82mo e al plotoncino in arrivo con Stefania Marchiano e Barhein des Egas, Caterina Coppini e Tirika, Costanza Laliscia e Tempio, Michela Marcucci con Azia Al Montasir e Camilla Coppini con Pola RP, tutti dalla posizione 95 alla 99.
Passiamo al 107mo posto dove troviamo Niccolò Trotta con Quoredipattada, bene anche lui.
Non finiscono ma comunque un grande plauso anche a Cristiano Chiodi e Carolina Tavassoli Asli.
Sul numero 26 di Sport EVO una delle amazzoni presenti ci racconterà la sua esperienza, dall’inizio alla fine!
Classifiche dettagliate su APP INTISAAR o YAMAMAH

Attachment