Colpo di coda d’estate a Travagliato

22-10-2018

Cala il sipario sulla manifestazione di Travagliato in provincia di Brescia.
Una bella giornata di fine estate ha accolto i tanti cavalli accorsi ad Endurance Franciacorta, gara ormai entrata nel calendario e nella testa di molti cavalieri, anche stranieri.
Promossa l’organizzazione che prima di fare i complimenti ai vincitori e ringraziare quanti hanno collaborato al corretto svolgimento della gara, vuole rinnovare tramite il nostro magazine on-line, le scuse al team umbro Fuxia Team per un “misunderstanding” avvenuto in premiazione.
La cerimonia di premiazione, inizialmente posticipata per dare a tutti la possibilità di essere presenti, è stata anticipata dunque, proprio la vincitrice della lunga di giornata Carolina Tavassoli Asli, non ha potuto alzare la coppa al cielo dal gradino più alto del podio.
Tutto risolto con il solerte intervento del Comitato Organizzatore che, microfono alla mano, ha voluto inviare personalmente le proprie scuse al team. Presente tra l’altro sul podio, il neoeletto Presidente del Comitato FISE Lombardia Vittorio Orlandi che non ha voluto mancare la passerella e ringraziare pubblicamente il mondo dell’endurance per il gran movimento che genera.
Veniamo alla gara – Carolina si concede il bis dopo la vittoria in CEI3* dello scorso anno vincendo ancora in Franciacorta questa volta insieme Rok (Karmah x Rose Aboud).
Alle sue spalle due binomi toscani ovvero Priscilla dei Mori (Raisuri x Azea) agli ordini di Giuseppe Ducci e Patrizia Cianferoni con Quintana (Barone x Mulas).
La 120 km. è volata in Svizzera ad opera di Nina Good che montava Mylene du Cavallon seguita ancora da un toscano, trattasi di Nicola Tarducci con Lady di Poggiovalle (Tirso x Dsiwa Seconda) e la veneta Jessica Riviera con Fatira di Pegaso.
La young rider sui 120 km. è andata alla ancora ad una veneta, Camilla Coppini (Campionessa d’Italia YR 2016 e due volte argento a squadre ai Campionati d’Europa YR 2016 e 2018) che montava in questa occasione Antares by Nimroz (Mazar x Angelina bint Volia).

 

Seconda piazza Valentina Galli (argento al Campionato Italiano YR 2018 e argento a squadre al Campionato d’Europa YR 2018) in sella ad Agadir by Galuska (Ansata Shaamis x Galuska).

Chiude il podio l’amazzone della Repubblica Ceca Tana Terberova su Nigel.
La CEI1* corsa il giorno seguente, porta la firma della plurimedagliata Costanza Laliscia in sella a Csengha du Barthas (Quephir du Croate x Borarra de Cardone).

Foto della premiazione: FOTO PREMIAZIONE by Gaetano Cucinotta 

 

 

Le classifiche dettagliate le trovate su Enduranceonline.

 

Attachment