3 ITALIANI ALLA GARA PIU’ ANTICA D’EUROPA

27-11-2020

Come ogni anno la gara di endurance di Santa Susanna in Catalogna, chiude la stagione sportiva Endurance in Europa.
Nonostante l’anno più difficile per il mondo intero dal secondo dopoguerra ad oggi, il Raid chiude con il solito grande successo di presenze. Difficile crederlo ma in tempo di Covid l’endurance non si ferma anzi, mostra ancora di più la propria forza ed irruenza, a dimostrarlo le 15 nazioni rappresentate per circa 180 partenti.
Sono passati 67 anni dal primo appuntamento, incredibile solo immaginare il primo evento; l’affetto che i cavalieri hanno per questa gara è dimostrato dai numeri e dalla qualità dei cavalli presenti.
Tra essi tre sono binomi italiani ai quali va il grosso in bocca al lupo da tutto il “bel paese”; al via in CEI3* 2 giorni Martino Bridi su Tangredi e in CEI2* 2 giorni Giulia Mantovani su Benemir des Egas e Bruno Mollo con Badir des Egas.
L’atmosfera è sempre quella pacata e amichevole che si è sempre respirata in Costa Brava, complice forse la brezza del mare e le temperature decisamente gradevoli.
Nazioni presenti
ARG, AUS, BEL, BRA, ESP, FIN, FRA, GER, IRI, ITA, MAR, POL, POR, SUI, URU