Trotta Niccolò, campione italiano young riders 2017

04-06-2017

Quassia Distinta, a quasi 20 km/h di media, ha portato il piemontese Niccolò Trotta sul tetto d’Italia tra i young riders.
A San Vito al Tagliamento la femmina Anglo Araba del 2009 figlia di Distintu e Flor the May, raggiunge il titolo dopo aver vinto lo scorso anno la CEI2* di Travagliato riscattando così l’uscita sulla stessa lunghezza a Valeggio sul Mincio.
La medaglia d’argento è andata a Camilla Coppini e Palma arrivati ad una manciata di secondi da Niccolò.
Palma, PSA del 2008 figlia di Ercules e Ambra by Rubis, viene da una 2016 di tutto rispetto con ben 3 podi di cui uno ottenuto in CEI2*. Pieno riscatto per la difficile trasferta dello scorso gennaio quando dovette uscire anticipatamente a Dubai nella Sh. Mohammed Cup.
Altra grande soddisfazione dunque per l’atleta veneta, già argento ai Campionati d’Europa U21 portoghesi 2016 e Oro ai Campionati Italiani U21 2016.

Il Campione Italiano YR 2017 Niccolò Trotta e Quassia Distinta

Meritato bronzo per il marchigiano Filippo Cingolani che in sella a Quasarquarto (Gonare x Bottida) riscatta quest’ultimo dopo l’eliminazione al Campionato del Mondo Giovani cavalli dello scorso anno corso in Francia; 19,64 km/h la sua media.


La vittoria della categoria CEI2YR è andata a Sila Greca (Kadet x Susette Sap) montato dall’emiratino Almazrouei Shaheen Yayhya Shaheen Khalfan.
Insieme al Campionato Italiano YR si correva anche la CEI2 e la CEI1 vinte rispettivamente da Carolina Tavassoli Asli su Vavite du Barthas (Khadar x Asma Lotoise) e da Beatrice Chiapponi su Tarassaco della Bosana (Ber Phanat x Wera (della Caldirola).

Carolina Tavassoli Asli su Vavite du Barthas

Foto per Sport EVO, Chiara Gobbetti – La prossima settimana sarà possibile acquistare le fotografie dell’evento su www.sportphoto.smugmug.com
Classifiche su www.enduranceonline.it

Attachment