La BOSANA in trasferta a Dubai

08-03-2018

Una nuova avventura in terra emiratina si profila all’orizzonte per la squadra Bosana, in partenza a giorni per partecipare alla prestigiosa Dubai Crown Prince Endurance Cup CEI** 120 km.

Dopo l’ottima prestazione dello scorso anno di Samuele Sirtori Origgi, che, su Anturio della Bosana (Muzac x Rapunzia della Bosana), ha concluso in 76esima posizione la prestigiosa President Cup ad Abu Dhabi, a confrontarsi con la difficile prova nel deserto sarà la giovane Ilaria Paradiso, convocata dalla Fise su invito della Federazione Equestre degli Emirati Arabi Uniti, per partecipare all’importante competizione che si terrà il prossimo 17 marzo.

Dopo il brillante risultato ottenuto al FEI Endurance World Championship for Young Riders and Juniors 2017 tenutosi a Valeggio sul Mincio il 23 settembre scorso, nel quale, in sella a Calaminta Bosana (Viburnun x Jasmineh), si è classificata al ventesimo posto (prima tra gli italiani in gara e correndo alla rilevante media di 20,43 km/h), Ilaria affronterà le sabbie del deserto in sella a Pompea PS (Pegasus x Perta).

Pompea, fattrice purosangue araba di proprietà dell’allevamento La Bosana, importata dalla Polonia nel 2014, ha recentemente concluso con successo, alla media di 18,53 km/h, la CEIYJ** Young Rider, tenutasi a Valeggio sul Mincio il 24 se

Crown Prince Fazza of Dubai

ttembre scorso, condotta da un’altra giovane amazzone del centro, Gaia Perina.

Ad accompagnarle Ilaria e Pompea in questa trasferta saranno il veterinario del team Bosana, Nicolò Sirtori, e la compagna di squadra Letizia Cella.

Da parte di tutta la squadra un grosso in bocca al lupo ad Ilaria e Pompea per questa trasferta!

(Foto: Ilaria e Pompea si preparano alla trasferta. Lavoro in pista nel centro Bosana a Borgonovo).

Testo by Elisabetta Montanari

 

 

 

Attachment