FRATINI, Mimmo e Serena, padre e figlia: l’ Endurance una passione comune

20-04-2017

Oggi, cari amici, dedichiamo una delle pagine della rubrica “ENDURANCE FOCUS”  a due volti che, ormai in Italia, sono tra gli esempi di “armonia”, tra un padre ed una figlia, in sella e non.

Parliamo di Mimmo e Serena Fratini.

Moltissimi di noi hanno il piacere di conoscerli e di stimarli: sempre cortesi e disponibili, mai un attimo di allontanamento da quel fare gentile che, nell’ era contemporanea, è quasi introvabile e, per questo, così prezioso.

L’ associazione “Wild Horse”, il “cuore pulsante” del team endurance  che, anno dopo anno, cresce sempre più, è il “faro illuminante” sempre acceso, anzitutto in trasferta quando, qualsiasi atleta della scuderia, dopo essere sceso da cavallo, affronta il giudizio insindacabile della Commissione veterinaria di turno.

Lungo il correre inesorabile del tempo, papà Mimmo accompagna il cammino agonistico della giovane Serena; dalle prime gare al debutto nelle competizioni Fei: un cammino emozionante, oggi come in tempi ormai lontani, ma vivi nei ricordi.

A tutta la “WILD HORSE” l’augurio di trasformare i progetti del momento  e di condurre a “porto sicuro” quelli che verranno, nel solco del massimo comun denominatore di papà Mimmo, della bionda Serena e dei loro amici: la passione per il cavallo e per la disciplina dell’ Endurance.

Filippo Caporossi

Attachment