Follonica centra un altro grande successo

19-11-2017

Cala il silenzio sull’Ippodromo dei Pini; sembra che anch’esso voglia riposare dopo il brusio del lungo week-end.

La stanchezza nei volti dei presenti è tangibile; le sveglie all’alba, l’adrenalina delle gare, l’ansia da cancello veterinario, le gioie e le delusioni, lasciano il posto alla voglia di tornare a casa e magari di accendere un camino o una stufa.
Il lavoro dell’endurista non finisce mai e sicuramente non quando arrivati a casa; c’è da pensare prima ai cavalli!!
Insomma Follonica è scivolata via molto serenamente con un sabato di sole autunnale che ha scaldato i cuori dei presenti ed una domenica un po’ più rigida che comunque ha allietato i fortunati citati prima.
Follonica Endurance non ha disatteso le aspettative centrando un altro grande successo.
Circa 200 cavalli hanno animato le accoglienti strutture dell’Ippodromo dei Pini che si conferma location perfetta per una gara di endurance.
Tante erano le categorie sul cartellone e altrettanto il lavoro delle Commissioni giudicanti.
Questo breve articolo di saluti e di congratulazioni non vuole essere una lunga carrellata di nomi e posizioni in classifica, questo onere lo svolge egregiamente Enduranceonline e le sue classifiche facilmente consultabili.
Questo articolo vuole solo ringraziare l’organizzazione tutta e tutti coloro che hanno contribuito in maniera vincente affinché l’evento si sia svolta con la massima serenità e trasparenza.
L’uso del GPS (ce la cantiamo e suoniamo ma possiamo) si è rivelato più volte basilare per la risoluzione di problemi di percorso e per la spettacolarizzazione della manifestazione.
Emblematica la folla dinanzi al TV nelle fasi finali della CEI2* come il ripescaggio di due binomi che nel buoi avevano smarrito la via per poi ritrovarla dopo un intervento di T-Track.
Sul numero venturo di Sport Endurance EVO sarà pubblicato l’articolo in lingua inglese dedicato alla gara in maniera tale che potrà essere letto, conosciuto e magari apprezzato da tutto il mondo dell’endurance oltreconfine.

 

 

Un plauso a tutti i partecipanti, vincitori e vinti.

In foto Simona Garatti e Boreal de Ghazal vincitori della CEI3* 2 giorni, in compagnia di suo marito Emiliano e suo figlio Daniele Serioli. (foto rubata da FaceBook)

Risultati

http://www.enduranceonline.it

Fotografie da visionare e acquistare:
http://www.sassofotografie.it/

 

 

Attachment