FISE: contenimento della spesa e pragmatismo gestionale, ecco gli attuali binari dell’ equitazione italiana

12-11-2017

Continua con passo felpato  il cammino del governo Di Paola”, in FISE.

«Risparmi e attenzione alla spesa del funzionamento per conferire più risorse alle attività sportive. Sono queste le parole d ordine dell attuale dirigenza ed è effettivamente quanto emerge dal Consiglio Federale dello scorso 6 novembre. A seguito delle procedure negoziate pubblicate negli scorsi mesi la FISE ha individuato con un notevole incremento di efficienza le società con le quali saranno stipulati i contratti per l’affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo e per il noleggio delle attrezzature informatiche degli uffici centrali.

BROKERAGGIO ASSICURATIVOAlla procedura negoziata hanno preso parte ben 11 imprese. La società individuata è la Mag Jlt. Il contratto garantirà alla FISE risultati migliorativi rispetto al precedente contratto come la riduzione della commissione di un punto percentuale (dal 5% al 4%) e l introduzione a favore della FISE di una sponsorizzazione triennale per un importo di 15 mila euro l’anno. Tale accordo garantirà un beneficio stimato sul bilancio 2018, rispetto a quello del 2017 di circa 30 mila euro.

 NOLEGGIO DELLE ATTREZZATURE INFORMATICHE Quattro le imprese che hanno preso parte alla procedura negoziata. Individuata come aggiudicatrice la società Navigator. Anche in questo caso confermato un risultato migliorativo dell’offerta per il 2018 rispetto al contratto precedente. Ridotti i costi a carico della FISE per l’accordo triennale che, dai 103.029,00 euro, passa a 58.824,00 euro. A fronte di tale importo la società incrementerà la fornitura da 61 a 66 computer/notebook, con un beneficio stimato sul bilancio 2018 rispetto al 2017 di 14.735,00 euro. Per entrambe le procedure negoziate sono in corso al momento le verifiche relative alla regolarità delle certificazioni antimafia e assenza di reati o annotazioni in casellario ANAC, costituenti motivo di esclusione, regolarità fiscale e contributiva, regolarità in tema di assunzione dei disabili ex legge 68/99, assenza di procedure concorsuali.

Una volta verificati tali requisiti, ai sensi di legge la FISE procederà alla stipula dei contratti».

La FISE, una struttura complessa ed articolata, è bene conoscerla nella sua interezza, per una “cultura personale”.

Da giornalisti prima, da appassionati di cavalli poi, non manchiamo di narrare la quotidianità politico gestionale del nostro mondo”.

Filippo Caporossi