EQUITIME, sinonimo di innovazione, partner tecnico di T-Track GPS System

29-05-2017

“Le parole d’ordine per me in un gara di endurance sono” – afferma il titolare di Equitime Piergiorgio di Benedetto, – “trasparenza delle gare, dei percorsi, sicurezza e comunicazione. Le gare nelle quali viene utilizzato il GPS, offrono serenità alla giuria, agli organizzatori, alle forze dell’ordine e di soccorso, senza dimenticare che da ogni parte del mondo è possibile con uno smartphone seguire l’evoluzione della competizione. Va da sé che la visibilità planetaria dell’evento porta lustro e accresce le potenzialità di business per tutto l’indotto che vi gira attorno”.

Vogliamo ringraziare Equitime per aver deciso di affiancare e sostenere T-Track GPS e per le parole spese per l’innovativo sistema di monitoraggio delle gare di endurance ma vediamo un po’, chi è Piergiorgio di Benedetto ed Equitime?

Piergiorgio “Equitime”: tra sport, arte e passione

Soltanto questi tre sostantivi, arte, passione e sport, possono creare un qualcosa di unico, destinato a durare nel tempo e chissà, ad essere tramandato nelle generazioni.

A 13 anni, Piergiorgio di Benedetto, oggi titolare dell’affermata selleria “Equitime”, iniziò a frequentare il mondo dell’endurance e pian piano negli anni a centrare diversi e importanti obiettivi.

I tanti i km. macinati, le altrettante vittorie ottenute e la non poca polvere respirata, hanno fatto maturare in lui la voglia di trasformare la propria passione in un lavoro.

Ecco che nel 2009 nasce “Equitime”, selleria specializzata prima nell’endurance, poi aperta a tutte le discipline equestri.

La sua vena artistica, unita alla conoscenza delle citate pratiche equestri, lo hanno spinto a ricercare materiali sempre più di qualità e a studiare soluzioni innovative che hanno fatto oggi di Equitime, sinonimo di tradizione ma sopratutto di innovazione.

Non resta che vosotare il suo sito e magari scegliere uno dei suoi prodotti.

www.equitime.it

 

Attachment