Endurance Franciacorta: gara promossa – i risultati

22-10-2017

Giornata climaticamente nebbiosa, quella trascorsa ieri a Travagliato dove si correvano le gare internazionali.
Il percorso di Travagliato, che esordiva con un cancello volante molto interessante, soprattutto per i cavalli, è stato promosso dai presenti.
Premiati gli sforzi di un comitato organizzatore che con gli anni cresce, matura e migliora; plauso dunque al Centro Ippico Ambassador che ha creduto e scommesso nell’endurance.
La lunga di giornata vedeva al via 17 binomi che si sfidavano sui 160 km. di percorso monitorato passo passo dal sistema GPS T-Track, più volte resosi utile ai giudici e non solo.
Vince la lunga gara di 6 anelli Carolina Tavassoli Asli in compagnia di Tara du Barthas (Djin Lotois x Agate) che riscatta alla grande l’eliminazione all’Europeo di Brussels. Alle sue spalle un’altra amazzone di esperienza, Simona Garatti e Hanifa (Hakim x Betuly) recentemente sesti al campionato Italiano.
Chiude il podio Luca Zappettini con Alliaria Bosana (Muzac x Naomi bint Najla), quest’ultima seconda in CEI2 lo scorso anno in Sardegna.
Ad evere la meglio sulla CEI2* è stato Franco Cuzzani su Siglavy Bagdady 728, grigio di 10 anni che in luglio scorso chuse al 10° posto la CEI1* a San Rossore.
Ad un solo secondo da lui, Barbara Fedeli e Al Jamila (Shogun x Maleza); quest’ultima è alla sua seconda CEI, la prima la terminò sul podio due anni or sono in Umbria.
Terza piazza a 6 secondi chiude Giuseppe Milia e Texalina de Buissy (Cook du Midour x Ultrachique du Maury). Texalina ha grande esperienza in campo FEI ed un ottimo terzo podio in CEI2* ottenuto alla due giorni di Torgnon nel 2016.
Sulla stessa lunghezza nella categoria riservata ai Young Riders, partivano in 11 e hanno terminato in 7 binomi.
La vittoria è andata a Letizia Milani su Mistral Moniscone (Ajman Moniscone x Masaida al Tiglio); otitmo riscatto dunque dopo l’eliminazione al Campionato Italiano scorso; dopo 10 minuti circa taglia il traguarda e chiudo in secondo posto la Campionessa Italiana 2017 Costanza Laliscia che correva con Care to Go (Tango d’Ayres x Capstan). 30 minuti dopo Letizia arriva Giorgia Cassinelli, terza con Wrzos (Szalas x Wizura).
La CEI1* ha salutato in alto sul podio Giacomino Campagnoni su Orfeo (Veinard Al Maury x Curiosa) seguito da Samuel Patella con Darius e Daniele Serioli su Moma (Caligola x Dolianova).

 

Tutti i risultati su: http://www.enduranceonline.it/live/live.php

Attachment