Daniele stellare in Francia

04-04-2018

Daniele Serioli sabato scorso a Fontainebleau in Francia, ha scritto una pagina di storia importante per l’endurance italiano.
43 erano i partenti nella CEI3* 160 km. targata H.H. Sh. Mansoor bin Zayed Al Nahyan Festival; la gara, partita nell’oscurità totale della foresta di Fontainebleau, non prevedeva nessun quad o moto a fare da apripista perchè vietato dal Parco Naturale protetto.
Solo qualche starlights di quelli usati per la pesca e le luci frontali dei cavalieri, illuminavano un percorso reso viscido dalla pioggia battente che non ha mai abbandonato i binomi in gara, se non per qualche schiarita dovuta al forte e freddo vento.
Ad oltre 18 km/h di media, Daniele in sella ad Up To You Art, è riuscito nell’impresa, firmare un secondo posto che probabilmente non dimenticherà mai.
Rientrare tra i pochissimi che hanno chiuso la dura prova (solo il 27,91% ha terminato la gara) e tra i big, non è cosa per tutti, credeteci.
Papà Emiliano, al termine della gara ha detto ai nostri microfoni: “il sogno di una vita si è avverato: salire sul podio in una gara vera e in Francia!!“.
Up to You Art è un cavallo difficile ma di questa storia, unitamente all’esclusiva intervista dedicata a Daniele, ne parleremo nell’ampio reportage che verrà pubblicato sul numero estivo di Sport Endurance EVO con la collaborazione di Barbara Miller (sua la foto allegata).
Per ora ci godiamo il grande apprezzamento che la Francia ha riconosciuto all’Italia, sul podio con Daniele, sul podio con Burioni che ha realizzato un sottosella unico dedicato all’evento ed ancora sul podio con Sport EVO e T-Track, questi ultimi scelti e ringraziati in premiazione, come media partner della manifestazione e come GPS ufficiale dell’evento insieme ad ATRM, storica azienda francese che gestiva il Timing.

Congratulazioni…

CLASSIFICA

Attachment