Campionato Italiano ANICA: successo annunciato a Valeggio sul Mincio

10-10-2016

locandinaIl Campionato Italiano ANICA di endurance non poteva trovare palcoscenico migliore di quello di Valeggio sul Mincio (Vr).

Lo scorso 2 ottobre i cancelli di Parco Sigurtà si sono aperti per accogliere i 34 puro sangue arabi ANICA provenienti da tutto il paese in cerca di un posto al sole nell’ambito trofeo.

E’ proprio il sole che non ha baciato ANICA sia a Paestum, dove il maltempo ha creato non pochi danni al Campionato Nazionale di Morfologia, sia in Veneto dove comunque ci si è salvati per gran parte della giornata.

Parco Sigurtà, insignito del titolo di 2° Parco più bello d’Europa, è stato testimone della crescita dell’interesse verso il Campionato proposto da ANICA, sempre più alla ricerca di qualità dei percorsi e vetrine di alto livello.

Presente alla kermesse dunque in premiazione finale, un attento Maurizio Muntoni membro del Direttivo di ANICA.

Podio CEN B con Maurizio Muntoni

Podio CEN B con Maurizio Muntoni

d50r0934

best

Lo stesso Maurizio, appassionato allevatore di cavalli da endurance e da galoppo, ha espresso la sua soddisfazione per un evento che ha segnato finalmente il grande salto di qualità del Campionato Italiano ANICA destinato solo a migliorare e crescere nel futuro.

Volata CEN B Claudia Ciarapica e Rionazza e Nicola Tarducci su Lady di Poggiovalle

Volata CEN B Claudia Ciarapica e Rionazza e Nicola Tarducci su Lady di Poggiovalle

 

1-cen-a-mara-marangoni-su-marrazzu

1° CEN A Mar Marangoni su Marrazzu

Al mattino presto del 2 ottobre, sulle rive del Mincio, sono entrati finalmente in scena loro, i puro sangue arabi nati ed allevati in Italia e di proprietà di soci ANICA.

In 17 sono partiti alla volta della CEN B di 88 km. e altrettanti nella CEN A.

3° CEN B Giada Bottiglia su Samil

3° CEN B Giada Bottiglia su Samil

A mettere la firma sui rispettivi podi, ci hanno pensato due amazzoni, Claudia Ciarapica su Rionanza (Gonare x Bottida) nella lunga e Mara Marangoni su Marrazzu (Ulumu x Unaiza del Menhir) nella 56 km.

Seconda e terza piazza in CEN B per Nicola Tarducci e Lady di Poggiovalle (Tirso x Dsiwa seconda) e Giada Bottiglia su Samil (Ischiam x Digoma).

3° CEN A Daniel Braido su Rais by Naima

3° CEN A Daniel Braido su Rais by Naima

La best condition è andata a Cloe di Rifiglioli (Coreano x Arcana) agli ordini di Domenico Terzini.

Argento e bronzo in CEN A per Giorgia Gabrielli e Mp Al Miftahh b.c. (Magic Soul x BF Anuska) e Daniel Braido su Rais by Naima (Rashid Guasimo x Nayma Guasimo).

2° CEN A Giorgia Gabrielli su MP Al Miftaah

2° CEN A Giorgia Gabrielli su MP Al Miftaah

 

Hanno seguito con attenzione la premiazione gli organizzatori dell’evento inserito nel più ampio Festival targato Meydan, James Coppini e Diego Albiero che hanno confermato che il prossimo anno, Parco Sigurtà, è stato scelto come location del Campionato del Mondo di endurance riservato ai Juniores e Young Riders.

RISULTATI

Foto credit: Sport Evo – Oreste Testa

 

Attachment